Tecnologia

DJI Pocket 2: perché comprarlo e dove acquistarlo

DJI Pocket 2: perché comprarlo e dove acquistarlo

Il 20 Ottobre la DJI ha presentato la nuova fotocamera stabilizzata che si può usare con una sola mano. Stiamo parlando di DJI Pocket 2, l’evoluzione della precedente versione presentata ca. 2 anni fa, nel 2018.

La fotocamera è davvero compatta, si può portare dentro la borsa, lo zaino, o anche in tasca (soprattutto d’inverno con le tasche dei giacconi a disposizione). Non è necessario abbinare Pocket 2 a uno smartphone perché la fotocamera presenta uno schermo integrato sul quale visualizzare il flusso video e attivare le principali impostazioni, come ad esempio ActiveTrack 3.0

Perché comprarlo

DJI Pocket 2 fa parte del corredo minimo necessario per chiunque si occupi di videoriprese in movimento, di vlog, di chi vuole un dispositivo agile e portatile per immortalare i ricordi di gite e vacanze e, perché no, delle proprie attività lavorative da condividere sui social.

La funzione ActiveTrack 3.0 serve per attivare l’inseguimento automatico di volti, persone, oggetti e animali, così che potrai concentrarti sullo stile di ripresa e meno sul movimento della camera (soprattutto se sei alle prime armi). Panorama High Definition genera automaticamente un panorama a 180° o dallo schema 3×3 da un collage di immagini, per avere fotografie ad ampio raggio e di grande dettaglio. Le funzioni Timelapse, Motionlapse e Hyperlapse con EIS trasformano le ore in secondi permettendoti di aggiungere movimenti fluidi alla tua camera che si muove nello spazio.

Sotto il profilo fotografico, Pocket 2 si presenta con un sensore da 64 MP che ti consentirà di poter gestire ingrandimenti lossless fino a 8x. Nel comparto video, la nuova tecnologia DJI Matrix Stereo garantirà una qualità audio senza precedenti, da abbinare a video che ora possono essere registrati in modalità 4K oppure 2,7K in HDR. Il corpo macchina è infatti dotato di microfoni su tutti i lati, e quello attivo è il microfono rivolto nella direzione dove punta la camera, con possibilità di selezionare l’audio scegliendo tra 3 modalità direzionali: solo Front, Front e Back, Omnidirezionale

E se vuoi avere video pronti subito da condividere, ti basterà collegare uno smartphone dotato dell’app DJI Mimo a Pocket 2 per avere a disposizione la modalità Story, che effettua un montaggio del tuo girato in 4K/60fps secondo modelli video-musicali predefiniti, con transizioni gestite dall’IA Editor se non vuoi perdere tempo con il montaggio manuale dei video.

Caratteristiche tecniche

DJI Pocket 2 si presenta con le seguenti caratteristiche tecniche:

DJI Pocket 2Caratteristica
Dimensioni124,7×38,1×30 mm
Peso117 grammi
StabilizzazioneMeccanica a 3 assi
Sensore1/1.7” CMOS a 64MP effettivi
ObiettivoFOV 93° f/1.8 @ 20mm equivalente
Dimensione massima immagine9216×6912 pixel
Zoom lossless8x @ 64MP / 4x @ 16MP / 3x @ 2,7K / 2x @ 4K
Risoluzione video massima4K Ultra HD: 3840×2160 a 24/25/30/48/50/60 fps
Risoluzione video HDR2,7K: 2720×1530 a 24/25/30 fps
Slowmotion1080p/240 fps (a 8x)
Formato video e bitrate maxMP4 (MPEG-4 AVC/H.264) @ 100 Mbps
Formato fotoJPEG/DNG
Durata batteria e tempo di ricarica240 minuti @ 1080p/24 fps / 73 minuti

Dove acquistarlo

DJI Pocket 2 viene proposto in 2 versioni: Standard con la sola camera, e Creator Combo con il set di accessori tra i quali ricordiamo treppiedi da tavolo, custodia, microfono wireless con paravento, ministick di comando, obiettivo grandangolare, impugnatura multiuso, laccetto da polso. Ulteriori accessori, come gli indispensabili filtri ND per i video creator e il manico telescopico, oltre a tutti quelli che proporrà di terze parti, completeranno la dotazione della Pocket 2. I prezzi:

Acquistando su dji-store.it non solo siete certi di acquistare prodotti originali importati ufficialmente sul mercato italiano, ma avrete anche assistenza qualificata di tecnici DJI certificati e la possibilità di pagare in comode rate: 3 rate da €126,33 direttamente al checkout con scalapay per la versione Standard, oppure 10/20 rate con Findomestic per la versione Creator Combo.

Posted by The Staff in Tecnologia, 0 comments
Osmo Mobile 4: perché comprarlo e dove acquistarlo

Osmo Mobile 4: perché comprarlo e dove acquistarlo

Un po’ in sordina è arrivato OM4, il gimbal stabilizzante per le riprese con smartphone giunto alla sua 4ª versione secondo DJI. Lanciato con il teaser momenti magnetici, che svela tutto quello che c’è da sapere sul nuovo Osmo Mobile. Chi pensava che questo tipo di dispositivi fosse morto deve ancora una volta ricredersi: OM4 porte con se maggiore portabilità e maggiore velocità di messa in opera rispetto al suo predecessore, l’OM3, di cui conserva forma e funzionalità.

DJI OM4 modalità

Perché comprarlo

Se non hai mai utilizzato uno stabilizzatore per smartphone, i DJI Osmo Mobile sono l’accessorio fondamentale da avere sempre con sé: se sei un vlogger, ma anche per salvare le proprie vacanze, le passeggiate in montagna o le uscite domenicali, le riprese video saranno sempre fluide e mai mosse, potrete far in modo che il telefono segua un soggetto tramite l’ActiveTrack, e potrete creare facilmente foto panoramiche, premendo un bottone e lasciando fare tutto all’app. Potrete inoltre passare rapidamente dalla modalità landscape (telefono orizzontale) alla modalità portrait (telefono verticale) con la semplice pressione di un tasto. A proposito di panorami, provate l’effetto CloneMe: potrete creare una foto panoramica in cui siete in più posti nella stessa foto in pose diverse, per scatti creativi…

La grande novità di questa versione dell’Osmo Mobile è l’attacco magnetico: dunque non più la pinza, che richiede sempre una certa cura di bilanciamento prima di mettere in moto il dispositivo, ma una magnete. Una volta fissato l’attacco al telefono, che può essere fisso o rimovibile, basta attaccare il corpo dello smartphone al gimbal e il gioco è pronto.

Morsetto magnetico telefono

Il morsetto magnetico è la scelta rimovibile: quando vi spostate tra una location di ripresa e l’altra, basta staccare lo smartphone e riattaccarlo al momento opportuno. Il setup è già pronto e sarete subito operativi.

Porta anello magnetico

Il porta anello magnetico è la scelta stabile: si attacca con un adesivo sul retro dello smartphone e rimane sempre pronto all’uso. Nella quotidianità un comodo anello vi aiuterà a tenere lo smartphone in mano.

Grazie al controllo tramite gesti potrete posizionare il gimbal su un treppiede e comandarlo tramite le mani, scattando una foto o avviando un video. Tramite l’app DJI Mimo avrete inoltre la possibilità di editare video pronti al caricamento tramite la modalità Storia, lasciandoti guidare dai modelli predefiniti presenti in app; oppure riprendere con lo zoom dinamico, anche noto come “effetto Hitchcock” o “effetto Vertigo”

Non manca ovviamente la modalità Timelapse, anche nelle versioni Hyperlapse e Motionlapse, la possibilità di riprese in Slow Motion e la modalità Spin con la quale potete ruotare lo smartphone per un effetto di ripresa impressionante.

Caratteristiche tecniche e compatibilità

Prima di acquistare l’OM4 verifica che il tuo dispositivo sia compatibile. Osmo Mobile 4 pesa infatti 390 grammi, e supporta smartphone dallo spessore compreso tra 6,9 e 10 mm, una larghezza compresa tra 67 e 84 mm, il tutto per un peso massimo consentito di 230 ± 60 g.

L’autonomia del gimbal è di ca. 15 ore, e presenta il classico foro filettato da 1/4″ compatibile con tutti i treppiedi fotografici che usano questo tipo di vite. Si collega al telefono tramite Bluetooth 5.0 a bassa energia e verificate che l’applicazione per usarlo, la DJI Mimo, sia compatibile con la versione di Android o iPhoneOS che state utilizzando.

Quanto costa e dove acquistarlo

A differenza dei suoi predecessori, OM4 viene venduto in un’unica soluzione a €149 IVA inclusa. La confezione comprende già il treppiede con funzione di estensione presa e la sacca per il trasporto:

Contenuto della confezione

Come sempre ti consigliamo di acquistare i prodotti DJI presso lo store ufficiale italiano, per avere certezza della garanzia e assistenza qualificata, sia in fase di acquisto che successivamente. Inoltre presso il DJI-Store avrete la possibilità di pagare il prodotto in 3 comode rate mensili senza interessi, ovvero acquistare OM4 a €149, pagare con carta al checkout, creare un account su Scalapay e in pochi minuti avere l’approvazione per il saldo in 3 rate da €49,67.

Ricordiamo che anche su questo prodotto è disponibile la DJI Care Refresh, una garanzia che per soli €10 vi offre la possibilità di avere 2 sostituzioni nell’arco di 1 anno a un prezzo infinitamente inferiore rispetto all’acquisto del nuovo o dell’usato. Inoltre è adesso possibile estendere la garanzia per un secondo anno tramite la DJI Care Refresh Plus.

Posted by The Staff in Tecnologia, 0 comments

Incontro live Sistemi di ripresa video

Gli argomenti di cui parleremo in questo incontro live gratuito

In diretta insieme a Massimiliano Finotti di MF Multimedia


Camere

Le camere per riprese video a terra, in acqua e in aria.


Software

Sei un videomaker? Quali programmi usare e come post-produrre il video prima di pubblicarlo.


Droni

Riprese dal cielo. Normativa e movimenti macchina.

Posted by The Staff in Tecnologia

Incontro live Registrare l’audio da professionisti

Gli argomenti di cui parleremo in questo incontro live gratuito

In diretta insieme al Mix Engineer Marco Allemandi


Hardware

Quali strumenti, tra microfoni, mixer e compressori, servono per un home recording professionale.


Software

Sei un podcaster? Quali programmi usare e come post-produrre l'audio prima di pubblicarlo.


Tecnica

Sei un musicista? Consigli pratici per un audio perfetto in home studio.

Imposta il promemoria: ci vediamo giovedì 21 alle 18

Posted by The Staff in Tecnologia

DJI Osmo mobile 3: caratteristiche e guida

Osmo Mobile 3 è la terza generazione dei gimbal manuali per stabilizzare le riprese effettuate e creare filmati fluidi con smartphone proposto da DJI. Si tratta del primo gimbal pieghevole che introduce importanti novità rispetto alle due precedenti versioni.

Oltre a essere foldable, è più leggero (405 grammi) e si presenta con una nuova app, la DJI Mimo,  che presenta funzionalità più in linea con i creatori di contenuti video, come Panorama, Timelapse, Slow-motion. L'ActiveTrack 3.0, l'Hyperlapse e la modalità Sport completano il quadro delle funzionalità intelligenti. Con la modalità Storie sarà possibile editare il filmato direttamente via app per una condivisione più veloce, grazie ai template predefiniti e agli stickers. Inoltre adesso è facile passare dalla modalità con telefono orizzontale alla modalità con telefono verticale: è sufficiente premere il tasto M. Di conseguenza anche il bilanciamento dello smartphone è più semplice (come potete vedere dal video dimostrativo sottostante: come prevede la normativa GDPR è necessario il consenso preventivo per attivare i video di Youtube).

Osmo Mobile 3 presenta anche un comodo tasto laterale che consente di praticamente uno zoom elettronico fino a 3x, compatibile solo con app Mimo o app dedicate.

DJI Mimo: attivazione e custom settings

Il primo passo è scaricare l'applicazione, necessaria ad attivare l'Osmo Mobile 3 la prima volta che verrà acceso. DJI Mimo è un’app completa che ti offre strumenti potenti e intuitivi per rendere perfette le tue creazioni. Con opzioni come HD Live View durante la registrazione video, e le modalità intelligenti, DJI Mimo è la soluzione tutto-in-uno che ti lascerà riprendere, modificare e condividere i tuoi momenti più belli, con la sola punta delle dita. È compatibile per iOS 10 (App Store) o superiore e Android 7.0 (Google Play Store) o superiore. Purtroppo l'app non è leggerissima quindi si consiglia verificare lo spazio libero sul proprio telefono prima di procedere.

Una volta installata al primo avvio potete inserire le credenziali del proprio account DJI, in tal modo il seriale del vostro Osmo verrà collegato al vostro account e partirà anche la garanzia. Per collegare il gimbal allo smartphone è necessario attivare il Bluetooth: Osmo Mobile 3 utilizza l'ultima tecnologia disponibile, il Bluetooth Low Energy 5.0. In pochi secondi il dispositivo sarà accoppiato al vostro dispositivo Prima di attivare il prodotto sarà necessario bilanciare lo smartphone sull'Osmo: il processo è unico, perché poi sarà sufficiente premere il tasto M per passare da orizzontale a verticale e viceversa. Una volta avviato se lo smartphone è connesso a internet l'app controllerà la presenza di eventuali nuovi firmware e vi consentirà di installarli facilmente senza la necessità di collegare l'Osmo al PC. Si consiglia di installare nuovi firmware con sufficiente carica della batteria. Durante l'installazione il LED lampeggerà alternativamente verde e rosso: dopo qualche minuto, la barra di progresso raggiungerà il 100% e il dispositivo si riavvierà.

Quando si accede la prima volta all'app vi viene chiesto di attivare alcune impostazioni "predefinite": potete scegliere se attivare il Glamour Effects, attivare la Grid a schermo, impostare la funzione del pulsante M (tra switch Photo/Recording o Quick Menu).

DJI Mimo custom settings

Modalità Storia

Osmo Mobile 3 è uno stabilizzatore e pertanto può funzionare con tutte le app di ripresa video. Ovviamente alcuni automatismi come il tasto rec che avvia la registrazione o scattano la foto saranno disponibili soltanto sulle app compatibili. Se si utilizza la DJI Mimo, si può avere accesso alla modalità Storia che è certamente la funzionalità più innovativa per i creativi rispetto ai gimbal precedenti. La modalità Storia utilizza modelli creativi predefiniti e aiuta gli utenti a creare brevi sequenze cinematografiche con il minimo sforzo. Per creare un video con la modalità Storia, seleziona un modello, quindi scatta ogni clip singolarmente. DJI Mimo posizionerà automaticamente gli scatti insieme a transizioni creative e musica per creare un video unico.

Selfie automatici con i gesti

Come si possono automatizzare le autoriprese o gli autoscatti (anche noti come selfie) con l'Osmo Mobile 3? L'app DJI Mimo supporta i gesti: per attivare il gesture control bisogna andare nel menu e selezionare l'apposita voce. Attenzione: non è possibile avere attivo contemporaneamente l'ActiveTrack e il gesture control. Questo perché il gesture control attiva il tracciamento automatico: quando con il gesto del "palm" o della "V" con le dita viene avviata la registrazione video, l'app traccerà il volto e ne seguirà gli spostamenti quando vi muovete.

DJI Mimo gesture control

Compatibile con action cam

Osmo Mobile 3 non è solo una gimbal per smartphone, ma tramite opportuni accessori può essere una gimbal anche per action cam. Con il PGYTECH Action Camera Adapter+ for Mobile Gimbal è possibile utilizzare la serie Osmo Mobile (1, 2, 3) per renderla compatibile con Osmo Action, GoPro dalla 3 alla 7, ZIAO YI e YI 4K.

Abbiamo tuttavia notato che non tutti i modelli calzano a pennello: ad esempio la GoPro 4 non viene bloccata dal meccanismo di chiusura. Questo non solo implica che non c'è alcuna stabilizzazione, ma anche che la camera può scivolare a terra. Naturalmente si può compensare questo problema con un piccolo spessore di pochi millimetri, utilizzando ad esempio della schiuma foam o una lastrina di polistirolo opportunamente tagliata.

Naturalmente il comando di scatto foto / registrazione video della OM3 non saranno compatibili con la Cam, né lo zoom laterale, ma si potrà continuare a usare il tasto M per passare da portrait a landscape e ovviamente il joystick per muovere la camera in modo stabilizzato.

PGYTECH action camera adapter+

Perché comprarlo e dove acquistarlo

DJI Osmo Mobile 3 è lo stato dell'arte della stabilizzazione dei video con smartphone tramite gimbal a mano. Ergonomia migliorata, maggiore versatilità, nuova app con più funzioni. Nella versione combo anche un treppiede che vi consente di utilizzare la gimbal su un tavolo e una comoda borsa per il suo trasporto.

A chi è destinata questa gimbal: a tutti i creativi che lavorano con i video, dai vlogger ai creatori di contenuti, a tutti coloro che hanno bisogno di un supporto stabile per registrare video, che si sia in vacanza oppure a passeggio. Il prezzo assolutamente compatitivo lo rende un accessorio indispensabile, nonché un ottimo regalo per qualsiasi occasione.

Se dobbiamo trovare un difetto alla OM3, non possiamo non segnalare l'impossibilità attuale di effettuare dei live streaming sulle piattaforme social, come invece era possibile fare con la DJI GO abbinata alla OM1 e alla OM2. Siamo convinti che prima o poi questa mancanza sarà sistemata, considerando la gioventù della DJI Mimo e dunque i futuri sviluppi cui l'app andrà incontro. Naturalmente nulla vieta di fare gli streaming live direttamente dalle app delle piattaforme, perdendo gli automatismi dei pulsanti ma guadagnando in stabilizzazione video.

Fino al 29 dicembre 2019 Osmo Mobile 3 è in offerta. Vi consigliamo di acquistarlo sullo store ufficiale italiano (spedizione da Roma), per essere certi della garanzia e dell'assistenza certificata, oppure sullo store ufficiale DJI (spedizione dall'estero):

Posted by The Staff in Tecnologia